21/02/08

Evidentemente.

Non vale la pena fare la fila alla biglietteria.
Non vale la pena farsi mezz’ora di treno.
Non ne vale la pena, anche se c’è l’ appartamento grande e luminoso lasciato libero apposta.
Non vale la pena chiamare per tempo.
Mandare un massaggio.
Avvisare.
Non vale la pena telefonare. Neanche una volta in cinque anni.
Non vale la pena organizzare l’agenda.
Non vale la pena tenersi un giovedì libero.
Non vale la pena rispettare la parola data.
Non vale la pena ricordarsi.


Non vale la pena, dopo quasi un anno che non ci si vede, fare uno sforzo perché qualcosa succeda.


No.
Valentina non ne vale la pena.

Tanto poi le mando un messaggio con scritto che le voglio bene e le passa tutto.

Sempre se mi ricordo.

Oh, guarda: squilla il telefono.
E’ la commessa. Quella figa.

8 commenti:

Ettore ha detto...

Per il personaggio della foto (scrittrice o commessa che sia...) ne vale la pena. Comunque ne vale la pena.

Anonimo ha detto...

ne vale la pena..se la felicità e la pace nascono dalla coscienza di fare cio che si vuole.. non da quello che fanno gli altri.. oppure quello che ci dicono di fare..

dolci le mie parole nella sera ha detto...

un culo degno di agustina pan dulce

Nasone ha detto...

chissà a quanti hai dato buca tu...
Magari vuoi proprio uno che ti maltratti
...Ma sul serio, però.
Prima o poi lo troverai.
Lo amerai alla follia.

ti soffio un bacio

Giulio ha detto...

Valentina..
complimenti!

1) se il B-side è il tuo..
complimenti per il fisico!

2) se non è il tuo..
complimenti per il magnifico cervello!

comunque,
complimenti!

pmways ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
pmways ha detto...

propagandi un personaggio abbastanza acido. è normale che ti preferiscano qualcuna un pò più dolce.
devi apprezzare il confine tra la ricerca del contenuto stimolante e il puro capriccio infantile dell'egocentrismo assoluto, tra l'essere approfonditi e mai scontati e l'essere fastidiosamente necrofili e nichilisti senza rispetto delle esigenze anche del tuo altro.
sempre che tu sia come il tuo personaggio...
ma per me ne vali la pena.

Anonimo ha detto...

ma chi è sto coglione qua sopra

Archivio blog