11/01/08

Irina Palm

Irina Palm è un bel film sull'imbarazzo.


Uno dei miei momenti di peggior imbarazzo è stato da adolescente, ad una gara d'atletica notturna.
Avevo un paio di short corti. Sgambati. Ero convinta di essermi depilata.
Peccato che valesse solo per le gambe.


E voi?
Quando è stata l'ultima volta che vi siete sentiti in imbarazzo?

2 commenti:

Giulio ha detto...

Mi trovavo a Milano per lavoro un giorno di fine novembre e terminati gli impegni sono andato in stazione Centrale per prendere il treno per Mestre, erano le 14e30 e il treno partiva alle 17 circa.

Non sapendo che fare e notando che le sale d'attesa sono pressochè inesistenti decisi di fare 4 passi per la città, all'uscita dalla stazione nel piazzale principale guardando a destra noto una scritta "massaggi thai e shiatsu"..

Cavolo!
non mi sono mai fatto fare un massaggio in vita mia, vado!

entro, mi accoglie una signora che mi dice che tipo di massaggio avrei desiderato e io dico "RELAX" ho bisogno di rilassarmi.

Allora mi presenta la massaggiatrice, una fanciulla thailandese di 35anni la quale mi da un perizoma e delle ciabattine e mi chiede di spogliarmi, nel frattempo lei esce dalla stanza.

Io mi spoglio e mi infilo il perizoma.. beh.. io non ho ancora capito come funzionasse quell'aggeggio ricordo solo che il mio "belino" non ci stava in nessun modo..

Quando torna la massaggiatrice mi guarda l'uccello e si mette a ridere.

avevo praticamente tutto di fuori.

Imbarazzato, ma felice.

michela ha detto...

Beh, per quanto mi riguarda un classico. Incontro erotico non preventivato: mi offro alla vista del lui in questione con mutandone della nonna bianco sottoposto a sette anni di lavaggi a 90 gradi, reggiseno nero in microfibra di quelli che metti solo perché devi tenerle su in qualche modo e gambaletti in puro pelo (il mio). Grazie al cielo si è messo quasi subito a pensare ad altro.

Archivio blog