29/10/07

I sintomi e la cura.

Bendata, legata, inginocchiata davanti a te, aspetto il tuo sperma come l’ostia.
Attendo che tu m’asperga con la tua benedizione.
Voglio che entri, che assaggi ogni cosa.
Voglio che umetti ogni mio buco d’umore, che mi allarghi per farti spazio.
E se serve fammi provare dolore.
Voglio la tua lingua che striscia in ogni anfratto il mio nome.
Cura la mia voglia di cazzo, dottore.

17 commenti:

MadameV ha detto...

Io non sono un medico, posso rispondere lo stesso alla tua richiesta di aiuto?

Valentina Maran ha detto...

Bah... dipende...

Giulio ha detto...

voragine umida e calda..
io posso colmare il tuo vuoto di sapore e di dolore.

mr. kurtz ha detto...

"Attendo che tu m'asperga con la tua benedizione" mi piace molto. Ma quant'è più bella, e più ricca, la benedizione che tu potresti, invertendo le parti, spargere su un fedele inginocchiato davanti a te. Miss Valentina, le poche gocce bianche di un uomo sono niente, rispetto al tuo oro.

Sara ha detto...

Contrariamente a quanto eccita facilmente i maschi, io in questo post inutile e volgare non ci trovo niente, e ci leggo anche un piccolo plagio. Lo sperma accolto come un'ostia è già nell'Histoire d'O, e chiunque oggi si atteggia, come Lei, da Nuova Scrittrice Erotica, quel brutto libro lo avrà studiato come un manuale di grammatica.
Se davvero Lei scrivesse, come dicono, dando voce all'immaginario femminile, non cadrebbe in queste banalità da filmetto porno.

Martina ha detto...

Ho letto da qualche parte che ti sei comprata un Big Jelly da 23 cm. Cioè il dottore era in ferie?

Dottor Stranamore ha detto...

bello il post, ma da' retta, togli la benda. Niente al mondo di più eccitante del sorriso e dello sguardo complice di una donna con il viso sporco del tuo seme.

max ha detto...

ho visto le foto su myspace, sei molto molto carina
però scrivi robe un pò pese

mr. kurtz ha detto...

vorrei entrare, e assaggiare ogni cosa... ma proprio OGNI cosa... chissà se la paziente ha un limite, oppure no... se si spaventa...ha dei tabù, miss Maran?

parlacomemangi ha detto...

Asperga? Umetti? Anfratto? Umore?
Ma che è, che parole sono!
Anfratto mi sa di caverna

Vampiro ha detto...

Serve serve il dolore accidenti se serve
il piacere delle donne è sempre tinto di una goccia di dolore
senza è come un bicchiere d'acqua, se ci versi una goccia di vino rosso diventa tutta un altra cosa
e ha più sapore
e poi voi donne con il sangue siete più eccitanti e profumate di più

Babi ha detto...

Ma ke skifo!!!

marquis de sade ha detto...

Come slave mi puzzi, ti vedo meglio da mistress. Troppo decisa, anche nella sottomissione.
La sottomissione la decide il padrone, non tu.

littleangel ha detto...

Cara valentina, ti scrivo per dirti che ho letto "il dono" e mi è piaciuto un totale. Mi hai messo il pepe addosso. Brava.
P.S.
xchè non ne metti su qualche altro sul sito? Lo so, dovrei comprare il libro :P

gigi ha detto...

Dovresti provare a scrivere delle sceneggiature per Manara.
Quel poveraccio è tanto bravo a disegnare, c'ha la manina d'oro, ma a scrivere niente, è negato.
Insieme fareste faville.

Valentina Maran ha detto...

Per Mr. Kurtz:
la pioggia dorata non è tra le mie pratiche preferite, ma ne tengo conto.

Per sara:
spiacente di non piacerti. L'histoire d'O è un bel libro. Ma Non è la mia bibbia.
Divertente la definizione di Nuova Scrittrice Erotica.
Ma io non sono erotica. Scrivo d'erotismo.
E' diverso.

Per Martina:
Il dottore è malato.

Per littleangel:
grazie. Al momento non ho nulla per il sito.
Sì, ti tocca comprare il libro!

Per Gigi:
manara disegna donne meravigliose.
vedergli ritrarre le mie donne sarebbe meraviglioso. E' un mio sogno nel cassetto.

michele ha detto...

SEI UNA PICCOLA SCEMA . TUO MARITO STA BENE? SCEMO PURE LUI A STARE CON TE!

Archivio blog